Home | News | Eventi | Community | Cerca Lavoro | Convenzioni | Collabora | DB Aziende  

Attualità

Attualità

Comunicazione

Marketing

Gestione Strategica

Tecnologia

Gestione Risorse Umane

Management

Formazione

Mercati Internazionali

Lifestyle

Imprese di successo

Capitani d'impresa

Recensioni

Business Papers

Sondaggi

Links

Iscriviti alla Newsletter

Email:

IN EVIDENZA

Brand Storytelling Awards 2012

Employer Branding Review

Net1news

  Follow eccellere on Twitter

PARTNERS

FrancoAngeli

IDC

Egea

 

   Segnala ad un amico | Condividi su | Commenti

Meritocrazia: il background familiare e il successo

In quale misura il background familiare influenza il successo che una persona ha più tardi nella vita? Questa è una delle questioni di massima importanza in un certo numero di paesi sviluppati, ma forse più che altrove negli Stati Uniti.

di John Jerrim

Articolo tratto da The Work Style magazine #9

 

Il successo degli Stati Uniti nel corso del XX secolo fu costruito in gran parte sul sogno americano, l'idea che la posizione sociale raggiungibile dipenda solo dal talento e/o dalla motivazione di ciascuno. In realtà l'America può essere considerata una meritocrazia nel XXI secolo?

Purtroppo, ciò che è emerso di recente è una spiacevole lettura per gli Stati Uniti. Per misurare le opportunità di quelli nati in circostanze avvantaggiate e svantaggiate, gli economisti hanno studiato il legame tra quantità di denaro guadagnato dai padri e quella guadagnata dai loro figli. Se il legame è forte, lo status sociale tende a essere uguale nelle generazioni. Al contrario i bambini provenienti da famiglie povere faticano a salire la scala sociale. Il grafico sottostante illustra le stime degli Stati Uniti e un’altra moltitudine di paesi sviluppati. Se tuo padre non guadagna un sacco di soldi, è probabile che neanche tu lo farai. Ancora più sorprendente è che questa situazione sembra essere un problema più drammatico negli Stati Uniti che altrove.

Chiaramente, gli Stati Uniti non possono più essere considerati una meritocrazia. Tuttavia cosa blocca i bambini svantaggiati a ottenere lavori ben pagati? Gli esperti concordano, quasi all'unanimità, che il fattore principale è l'istruzione. Con migliori prestazioni scolastiche rispetto ai coetanei meno fortunati, i bambini provenienti da ambienti benestanti sviluppano più facilmente le competenze richieste per garantirsi l'ingresso nelle migliori università, che influiscono sulle loro future opportunità di carriera. Il grafico sottostante mostra la differenza tra i punteggi dei test di lettura tra scolari di 15 anni provenienti da famiglie povere e ricche. Le barre lunghe indicano un impatto maggiore del background familiare e di una società non "equa.” Negli Stati Uniti, i giovani cresciuti in circostanze vantaggiose sono quasi 3 anni scolastici avanti rispetto ai loro coetanei meno fortunati. Questo legame è molto più forte rispetto a molti altri paesi e mette chiaramente in questione il regno dell'America come la "terra delle opportunità."

 

Grafico Background familiare

Cliccare l'immagine per ingrandire

(W whitehouse.gov worldbank.org)

7-6-2012

Licenza Creative Commons
Contenuti concessi sotto Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Unported

Sostieni Eccellere con una donazione

stampa  crea pdf  Segnala a un amico 

Seguici su Twitter | su LinkedIn | su Facebook | RSS

Commenti

Scrivi un commento

* campi obbligatori

Nome *

Email (non visualizzato coi commenti) *

Sito web

Commento (1000 car. max.) *

Segnalami nuovi commenti via email

Codice antispam *
This Is CAPTCHA Image 














LEGGI ANCHE

Loading...

 

ANNUNCI DI LAVORO
CORRELATI

Loading...


 

 
 

RUBRICHEMAPPA | COLLABORA

  NOTE LEGALI


Eccellere Business Community Ŕ una testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma - n. 348 del 26/09/2008.
I testi rimangono proprietÓ intellettuale e artistica dei rispettivi autori. 2010 - Licenza Creative Commons
I contenuti di Eccellere sono concessi sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Unported. Ulteriori informazioni sono disponibili alla pagina Note legali.