Home | News | Eventi | Community | Cerca Lavoro | Convenzioni | Collabora | DB Aziende  

Recensioni

Attualità

Comunicazione

Marketing

Gestione Strategica

Tecnologia

Gestione Risorse Umane

Management

Formazione

Mercati Internazionali

Lifestyle

Imprese di successo

Capitani d'impresa

Recensioni

Business Papers

Sondaggi

Links

Iscriviti alla Newsletter

Email:

IN EVIDENZA

Brand Storytelling Awards 2012

Employer Branding Review

Net1news

  Follow eccellere on Twitter

PARTNERS

FrancoAngeli

IDC

Egea

 

   Segnala ad un amico | Condividi su | Commenti

L'ABC dell'e-commerce

Come evitare gli errori più comuni nella realizzazione di un negozio online? Enrico Ratto, direttore responsabile di Eccellere, fornisce in questa guida utili consigli per chi vuole muovere i primi passi nel mondo dell'e-commerce.

di Nicolò Occhipinti

L'ABC dell'e-commerce di Enrico Ratto

"Introdurre qualche stringa di codice non significa fare business in modo automatico, significa semplicemente confrontarsi con i bit anziché con gli atomi. Ecco il primo errore da non commettere: nessuna illusione in fatto di semplicità". In questo modo Enrico Ratto, direttore responsabile di Eccellere, mette subito in guardia i lettori del suo nuovo libro "L'ABC dell'Ecommerce: strategie per guadagnare con il tuo negozio 2.0 evitando gli errori più comuni", pubblicato da Bruno Editore.
Nessuna falsa illusione, dunque, quando si decide di creare un negozio online. Il successo si può raggiungere, ma con una buona dose di impegno, conoscenza del mezzo e a patto di non ripetere una serie di errori comuni. Non bisogna tuttavia spaventarsi di fronte alle difficoltà di un progetto e-commerce, anche perché "quando tutto inizia a girare, è uno dei mestieri più belli, comodi e ricco di soddisfazioni che possiamo immaginare".
Il libro si legge tutto d'un fiato, scritto con un taglio pratico, diretto, con approfondimenti e consigli su come avviare un progetto di e-commerce, come organizzare l'azienda e attrezzarla per gestire un negozio online, per passare poi agli aspetti più tecnici come quelli relativi alla tecnologia e alla grafica, e la gestione del catalogo prodotti, e concludere con indicazioni sul lancio e sviluppo del negozio.

Da dove deriva l'illusione che sia semplice creare un negozio online? A questa diffusa credenza hanno contribuito siti come Ebay e Amazon, che hanno dato a tutti noi la possibilità di vendere qualcosa online in modo rapido, semplice ed efficiente. Ma una cosa è vendere qualche oggetto nel tempo libero, un'altra è far quadrare i conti nel tempo quando si sviluppa un business online, cominciando a guardarlo in ottica aziendale e dovendo gestire dipendenti e collaboratori. Soprattutto, ricorda Ratto nel suo libro, paradossalmente la maggior parte degli sforzi dovranno essere concentrati sui fornitori e non sulla ricerca dei clienti. Il problema principale di un ecommerce avviato, infatti, non è vendere ma comprare o produrre beni e servizi all'altezza delle aspettative del cliente. Per avere successo, insomma, si deve prima avere un'esperienza pratica nel settore del commercio e sapersi relazionare efficacemente con i propri fornitori.

Bisogna inoltre credere nel progetto, affinché funzioni veramente: non si può pensare di gestirlo nel tempo libero, solo per poter dire di avere aperto un canale di vendita online oltre a quello tradizionale. Per funzionare, un negozio online deve essere gestito da persone specificamente dedicate a tempo pieno a questo canale. Infatti, è necessaria una reattività alle idee e alle esigenze del proprio pubblico maggiore rispetto al commercio offline: i cambiamenti dell’ambiente online sono così rapidi che le operazioni sul sito devono essere pianificate e realizzate nel giro di pochi giorni. Ci sono numerose operazioni quotidiane da svolgere, fra cui la gestione e il monitoraggio delle spedizione, l'introduzione di nuovi prodotti, la partecipazione costante a discussioni sui social network e, in generale, la gestione del rapporto rapporto con i propri clienti mediante numerosi strumenti fra cui le newsletter periodiche e l'assistenza commerciale e tecnica online.

Soprattutto, il negozio online regge la prova del tempo solo se si dedica tempo, impegno e si seguono le giuste strategie. Bisogna perseverare e avere la pazienza di aspettare almeno tre anni per raccogliere i frutti. Come spiega l'autore, "le start up, oggi, hanno bisogno di almeno un anno per essere fondate e per uscire da una fase di test. È facile vedere progetti di successo e dimenticare come i fondatori sono arrivati a quel successo. Spesso è stato un lavoro di anni e una lunga storia di modelli di business cambiati in corsa".

 

L'ABC dell'Ecommerce
Strategie per guadagnare con il tuo negozio 2.0 evitando gli errori più comuni
di Enrico Ratto
pp. 164
Editore: Bruno Editore
Anno 2011

ISBN 9788861742895
 

Per acquistare online il libro, clicca qui.

27-3-2011


Contenuti concessi sotto Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Unported

Sostieni Eccellere con una donazione

stampa  crea pdf  Segnala a un amico 

Seguici su Twitter | su LinkedIn | su Facebook | RSS

Commenti













LEGGI ANCHE

Loading...

 

ANNUNCI DI LAVORO
CORRELATI

Loading...


 

 
 

RUBRICHEMAPPA | COLLABORA

  NOTE LEGALI E COOKIE


Eccellere Business Community Ŕ una testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma - n. 348 del 26/09/2008.
I testi rimangono proprietÓ intellettuale e artistica dei rispettivi autori. 2010 -
I contenuti di Eccellere sono concessi sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Unported. Ulteriori informazioni sono disponibili alla pagina Note legali.