Home | News | Eventi | Community | Cerca Lavoro | Convenzioni | Collabora | DB Aziende  

Recensioni

Attualità

Comunicazione

Marketing

Gestione Strategica

Tecnologia

Gestione Risorse Umane

Management

Formazione

Mercati Internazionali

Lifestyle

Imprese di successo

Capitani d'impresa

Recensioni

Business Papers

Sondaggi

Links

Iscriviti alla Newsletter

Email:

IN EVIDENZA

Brand Storytelling Awards 2012

Employer Branding Review

Net1news

  Follow eccellere on Twitter

PARTNERS

FrancoAngeli

IDC

Egea

 

   Segnala ad un amico | Condividi su | Commenti

La filosofia del parcheggio

Un agile libretto in cui, attraverso una semplice metafora, si condensano alcune verità importanti sulla necessità di assumere un comportamento “proattivo” per superare la crisi e il senso di rinuncia che spesso ci blocca.

di Ugo Perugini

Per spiegare quanto sia necessario, soprattutto in questi momenti di crisi, che i giovani, ma non solo loro, credano in se stessi e siano determinati nel perseguire i propri obiettivi, l’Autore usa una metafora per lo meno originale. Avere successo nella propria vita e nella propria professione, è come trovare parcheggio in una città invasa dalle auto: devi avere la volontà di cercarlo, devi essere ottimista, mettere in atto tutte le strategie più adeguate per cogliere al volo l’opportunità che ti si può presentare.

Magari la metafora non sarà proprio “politically correct” e, forse, verrà snobbata dagli ecologisti, da chi combatte lo smog da traffico, da chi promuove l’uso delle biciclette, ecc. ma il messaggio che ci sta dietro è comunque di quelli forti e condivisibili. Del libretto, snello e ben scritto, mi sono piaciute parecchie cose. Il concetto di profezia che si auto adempie, l’invito a non demonizzare la precarietà e alcuni suggerimenti che, qui di seguito, sintetizzo: “vivi nel presente”; “non aver paura di rischiare”, “sfrutta ogni opportunità”, “trova la felicità nelle piccole cose di ogni giorno”, “pensa positivo”.

Cose risapute, si dirà, ma l’ottica con la quale le analizza Iacci è molto originale e la metafora, attraverso cui le passa quasi a filtro, così concreta e alla portata di tutti, che esse finiscono per assumere un’evidenza e una efficacia particolare. Senza dimenticare, l’accenno finale al concetto di sincronicità e al principio di indeterminazione da cui emerge con chiarezza il nocciolo del problema.
E cioè che, alla fine, trovare parcheggio non è questione di fortuna, bensì di merito.

 

La filosofia del parcheggio
di Paolo Iacci
pp. 91
Editore LOG
Anno 2013

ISBN 978-8898072095
 

28-12-2013


Contenuti concessi sotto Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Unported

Sostieni Eccellere con una donazione

stampa  crea pdf  Segnala a un amico 

Seguici su Twitter | su LinkedIn | su Facebook | RSS

Commenti













LEGGI ANCHE

Loading...

 

ANNUNCI DI LAVORO
CORRELATI

Loading...


 

 
 

RUBRICHEMAPPA | COLLABORA

  NOTE LEGALI E COOKIE


Eccellere Business Community Ŕ una testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma - n. 348 del 26/09/2008.
I testi rimangono proprietÓ intellettuale e artistica dei rispettivi autori. 2010 -
I contenuti di Eccellere sono concessi sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Unported. Ulteriori informazioni sono disponibili alla pagina Note legali.